S.P.Q.R.
COMUNE DI ROMA
MUNICIPIO ROMA VII 

CONSIGLIO DEL 7 DICEMBRE 2001

RISOLUZIONE N. 30

Regolamento interno Centri Sociali per Anziani del Municipio Roma 7.

Premesso
        Che il Consiglio Comunale con Deliberazione n. 222/96 ha approvato il Nuovo Regolamento per il funzionamento dei Centri Sociali per Anziani operanti nel territorio cittadino;
        Che l'art. 19, comma 1, punto a) del suddetto Regolamento precisa che il Comitato di Gestione di ogni Centro Anziani predispone, dopo le dovute consultazioni con l'assemblea degli iscritti, un Regolamento interno che contenga norme per la vita del Centro;
        Che tale Regolamento non deve contenere norme in contrasto con il Regolamento generale dei Centri Anziani e deve essere approvato dal Consiglio del Municipio con apposita risoluzione;
        Che nella riunione del 5/11/2001, la Commissione Servizi Sociali si è determinata nel senso di invitare i Comitati di Gestione dei Centri Anziani, fatta esclusione per quello di Via Ugento, che ha già ottemperato, a voler predisporre al più presto il Regolamento interno di cui sopra;

Tenuto conto
        Del fatto che la mancanza di regole certe e condivise fa scaturire momenti e situazioni di tensione che creano gravi problemi di convivenza civile e sociale all'interno dei Centri Anziani;

        Acquisito il parere favorevole della Commissione Servizi Sociali espresso nella riunione del 12/11/2001;

IL CONSIGLIO DEL MUNICIPIO
RISOLVE

Di invitare i Comitati di Gestione dei Centri Sociali per Anziani presenti nel territorio del Municipio a predisporre, entro trenta giorni, un Regolamento interno così come previsto dal punto a), comma 1, art. 19 del Regolamento generale per il funzionamento dei Centri Anziani.

        Approvata all'unanimità.