S.P.Q.R.
COMUNE DI ROMA
MUNICIPIO ROMA VII 

CONSIGLIO DEL 15 APRILE 2002

RISOLUZIONE N. 15

Programmazione interventi per nuovi impianti di illuminazione pubblica

Premesso
che il Dipartimento XII ha trasmesso con nota n. 13774 del 13 marzo 2002 un elenco di strade inserite nel piano per la realizzazione di impianti di illuminazione pubblica, chiedendo al Municipio di individuare con apposito provvedimento le prioritÓ per la pianificazione degli interventi nel programma 2003-2004;

Considerato
che da un accurato esame di tale elenco sono presenti strade giÓ indicate come prioritarie dal VII Municipio con nota 39451 del 28 settembre 2001 e con la risoluzione n. 33 del 18 dicembre 2001 e strade per cui sono giÓ stati realizzati impianti di illuminazione;

Visto
il parere favorevole espresso dalla III Commissione nella seduta dell'8 aprile 2002

IL CONSIGLIO DEL VII MUNICIPIO
RISOLVE

Di ritenere prioritario per il completamento degli impianti di illuminazione pubblica nei tratti di strade giÓ in manutenzione le seguenti vie:

Di ritenere prioritario per il completamento degli impianti di illuminazione pubblica per le strade private aperte al pubblico transito le seguenti vie:

  1. V. delle Sequoie , dove sono presenti palazzi con alta densitÓ abitativa e che rappresenta una strada di collegamento con le scuole elementari e medie di V. dei Sesami.
  2. V. G. Cugini dove sono presenti palazzi con alta densitÓ abitativa e che rappresenta una strada con elevato livello di traffico
  3. V. A. Magnasco dove sono presenti uffici del Ministero dell'Interno con afflusso di pubblico
  4. V. Carovilli (tratto)
  5. V. A. Castelli (tratto)
  6. V. delle Gasterie
  7. V. dei Gladioli
  8. V. M. Lanzi
  9. V. L. Petri
  10. V. P. Sanguinetti
  11. V. Alfedena
  12. V. Carsoli
  13. V. Campochiaro
  14. V. Ururi
  15. V. Tufara
  16. V. delle Mandragore
  17. V. del Ponticello
  18. V. dei Pampini

Per tutte queste strade, vista l'importanza che rivestono per i motivi sopra esposti, si procederÓ in tempi successivi e compatibilmente con gli stanziamenti annuali di bilancio, alle procedure di acquisizione previste dalle delibere C.C. n. 184/96 e 211/97.

        Approvata all'unanimitÓ.