S.P.Q.R.
COMUNE DI ROMA
MUNICIPIO ROMA VII

CONSIGLIO DEL 5 LUGLIO 2002


RISOLUZIONE N. 29


Individuazione nuove aree per parcheggi privati del PUP

Premesso
Che alcune aree nel VII Municipio erano state individuate per parcheggio privati inseriti nel Piano Urbano Parcheggi con Deliberazioni del 1991 e del 1995 e molti di tali progetti sono in corso di realizzazione;

Considerato
Che per liberare le sedi stradali da soste permanenti e per fornire un'opportunità ai cittadini interessati all'acquisto di box per la salvaguardia delle proprie auto è necessario individuare nuove aree pubbliche dove ubicare nuovi parcheggi nel quadro dei nuovi PUP;
Che si ritiene opportuno prevedere forme adeguate di consultazione dei cittadini residenti, sull'eventuale progetto, in quanto decisioni così importanti incidono fortemente anche sul vivere quotidiano;

Tenuto conto
Che la III Commissione ha avviato un approfondito esame sul territorio del Municipio individuando alcune aree che, previa un' accurata verifica tecnica degli uffici competenti, possono essere messe a disposizione delle società interessate alla realizzazione di nuovi parcheggi del PUP;

Visto il parere favorevole della Commissione Lavori Pubblici nella seduta del 16 Maggio 2002

IL CONSIGLIO DEL VII MUNICIPIO
RISOLVE

Di indicare al VII Dipartimento e agli uffici comunali competenti le seguenti aree che, previa una accurata verifica tecnica degli uffici competenti, possono essere messe a disposizione delle società interessate alla realizzazione di nuovi parcheggi del PUP per la costruzione del massimo numero di parcheggi realizzabili:

Per il Quartiere di Centocelle:
gli squares centrali ubicati in Piazza delle Camelie, in Via dei Pini e in Via delle Betulle, nonché sotto l'area centrale di Piazza delle Primule;

Per il Quartiere di Tor Sapienza:
lo square centrale di Via De Pisis, sotto le aree centrali di Piazza Raggio e Piazza della Stazione di Tor Sapienza e sotto l'area di Via De Chirico angolo Via Collatina; Area scuola da Piazza de Cupis a Via Boccamazzi già destinata a giardino nel contratto di quartiere Tor Sapienza.

 

Approvata all'unanimità con 5 Astenuti (Ippoliti Tommaso, Curi Gaetano, Mercuri Aldo, Flamini Patrizio e Mangiola Fortunato)