S.P.Q.R.
COMUNE DI ROMA
MUNICIPIO ROMA VII

CONSIGLIO DEL 16 MAGGIO 2003


ORDINE DEL GIORNO N. 10


Nulla Osta Tecnico-Sanitario. Apertura Attività Commerciali.

Tenuto Conto
        Che per l'apertura delle attività commerciali di manipolazione di prodotti alimentari, industrie insalubri è indispensabile ottenere preventivamente il N.O. Tecnico-Sanitario del Personale Ispettivo AUSL;

Preso atto
        Che a seguito del rilascio del permesso sanitario di cui sopra la pratica è inviata dal Municipio al V Dipartimento Comunale di Via Merulana per la controfirma del competente Assessore;

Considerato
        Che per detta controfirma sono necessari trenta-quaranta giorni, nei quali non è possibile svolgere l'attività per cui si è richiesta l'autorizzazione;

Visto
        Che sono previste sanzioni amministrative per coloro che esercitano l'attività in attesa del rilascio del titolo autorizzativo;
Considerato
        Che in altri Municipi si è risolto il problema mediante autorizzazioni provvisorie alla presentazione del N.O. Tecnico-Sanitario AUSL

IL CONSIGLIO DEL MUNICIPIO
CHIEDE

Al Presidente del VII Municipio, alla Giunta Municipale e per Essi all'Assessore competente
Di intervenire presso le U.O.C. competenti, affinché sia autorizzato l'esercizio delle attività commerciali di cui sopra, con titolo autorizzativo provvisorio, alla presentazione del N.O. Tecnico-Sanitario AUSL, prima del definito iter burocratico.

        Approvato all'unanimità.