S.P.Q.R.
COMUNE DI ROMA
MUNICIPIO ROMA VII

CONSIGLIO DEL 26 GIUGNO 2003

ORDINE DEL GIORNO N. 16


Spostamento provvisorio dallo square Togliatti a Via Severini di 9 nuclei familiari nomadi.

Premesso
        
Che l'Amministrazione Comunale, su sollecitazione del Municipio Roma 7, ha provveduto a sgomberare tonnellate di frigoriferi (circa 15.000 “carcasse”) ed altri rifiuti speciali ed altamente inquinanti dallo square centrale di viale Togliatti nel tratto Prenestina-Collatina;
        Che, nel corso dell'intervento, è stata rilevata la presenza di una “baraccopoli” – occultata alla vista dai cumuli di rifiuti – con la presenza di oltre 200 cittadini extracomunitari “irregolari”, più nove nuclei familiari di “nomadi”;
        Che i 200 extracomunitari di cui sopra sono stati persuasi ad abbandonare l'area in oggetto;
        Che occorre proseguire l'opera di bonifica dell'area con lo spostamento dei 9 nuclei familiari censiti e attualmente residenti in baracche di lamiera al centro dello square;
        che l'Assessorato comunale competente ha individuato, ai fini di una collocazione provvisoria, un'area in Via Severini conformata in modo tale da raccogliere solo le 9 famiglie censite e da impedire l'insediamento di ulteriori roulottes; che detta area è l'unica idonea a fornire tale garanzia;

Considerato
        
Che questo Consiglio esprime una preoccupazione, che trova riscontro tra i cittadini di Tor Sapienza, per l'elevato numero di campi nomadi, autorizzati e non, che utilizzano le strutture sociali e commerciali del quartiere;
        che tale preoccupazione è determinata soprattutto dalla nascita ed espansione di due campi nomadi abusivi sorti in via Salviati e in via della Martora a ridosso dei campi autorizzati e che occorre quindi rimuovere al più presto tali insediamenti prima che si creino insediamenti analoghi a Salone e Casilina 900;

IL CONSIGLIO DEL MUNICIPIO
CHIEDE

All'Amministrazione Comunale

  1. Di convocare, prima di procedere allo spostamento dei 9 nuclei familiari, un incontro urgente con l'Assessore comunale ai servizi sociali nella sede della competente Commissione del Municipio, allargata ai Presidenti dei gruppi consiliari, per definire insieme un percorso di partecipazione per l'elaborazione di un piano complessivo di riassetto che, alla luce di quanto sopra esposto, regolamenti gli insediamenti nella zona di Tor Sapienza.
  2. Di impedire per il futuro ogni ulteriore collocazione di campi nomadi a ridosso di Tor Sapienza e più in generale nel VII Municipio;
  3. Di rimuovere al più presto, coinvolgendo il Prefetto di Roma, gli insediamenti abusivi ed incontrollati che si sono formati in via Salviati e in via della Martora a ridosso dei 2 campi autorizzati di Via Salviati, perché consentono la presenza di situazioni incontrollate e creano tensione nel quartiere determinando una reazione negativa e di insostenibilità anche nei confronti di quei campi autorizzati che erano stati accettati alcuni anni fa.

Approvato all'unanimità nel suo testo modificato.