S.P.Q.R.
COMUNE DI ROMA
MUNICIPIO ROMA VII

CONSIGLIO DEL 1 LUGLIO 2003

ORDINE DEL GIORNO N. 17


Richiesta opera di bonifica delle aree di cantiere IRTI S. p.A.

Premesso
        Che la Magistratura ha dichiarato il fallimento della IRTI S.p.A. alla quale era affidata la realizzazione del tratto urbano dell'Alta VelocitÓ Roma-Napoli;

Considerato
        Che i lavori dei cantieri sono fermi giÓ dal mese di aprile 2003 e che i tempi per sbloccare la vicenda sono, a parere dell'ITALFER, certamente non brevi, occorre chiedere la massima trasparenza, regolaritÓ e pubblicazione delle gare di aggiudicazione del III lotto, vincolando nel bando stesso la societÓ aggiudicataria alla riassunzione dei lavoratori della fallita SocietÓ;

Visto
        Che la situazione di abbandono dei cantieri sta producendo gravi disagi di natura igienico-sanitaria e problemi di sicurezza per i cittadini residenti nelle adiacenze del cantiere
Tutto questo considerato

IL CONSIGLIO DEL MUNICIPIO ROMA VII

  1. Rinnova la solidarietÓ a tutti i lavoratori della IRTI S.p.A. per il grave momento che stanno attraversando;
  2. Chiede alla TAV S.p.A. e ad ITALFER di attivare i necessari interventi di bonifica delle aree di cantiere per sottrarle ad un degrado progressivo i cui effetti si riversano inevitabilmente sulla cittadinanza;
  3. Chiede al Presidente del Municipio di attivare gli organi di vigilanza sul territorio (Polizia Municipale ed Ufficio Tecnico) per respingere ogni forma di violazione a danno degli interessi istituzionali e privati causati dai cantieri TAV e di esprimere la pi¨ forte, convinta ed attiva solidarietÓ nei confronti di tutti i cittadini danneggiati;
  4. Invitano il Ministero delle infrastrutture e trasporti a monitorare l'opera dei vertici TAV e dell'ITALFER per la definizione della intera opera;
  5. Si richiama la massima attenzione della Regione Lazio e Comune di Roma a svolgere il ruolo che gli compete a tutela dei cittadini del VII Municipio, compresa la richiesta alla TAV-ITALFER di sospendere i lavori rumorosi nei cantieri nelle ore notturne.

        Approvato all'unanimitÓ nel suo testo integrato.