S.P.Q.R.
COMUNE DI ROMA
MUNICIPIO ROMA VII
CONSIGLIO DEL 27 GENNAIO 2004

ORDINE DEL GIORNO N 4


“Una targa in memoria di Palatucci”

Premesso
Che il 10 febbraio 2003 il Sindaco di Roma - alla presenza dell'Assessore alla Cultura Gianni Borgna, del capo della Polizia De Gennaro, del rabbino Toaff, dell'Ambasciatore israeliano a Roma Gol, di numerose personalità civili, militari e religiose nonché di una grande quantità di cittadini e scolaresche - ha intitolato la zona di parco prospiciente via Tovaglieri a Giovanni Palatucci, il Questore di Fiume ucciso a soli 36 anni nel campo di concentramento di Dachau, colpevole di aver salvato, agendo secondo coscienza e spirito di umanità, la vita a 5000 ebrei dalla persecuzione nazifascista;

Considerato
Che oggi, 27 gennaio, si celebra, con iniziative mirate in tutto il Paese, “La Giornata della Memoria”, dedicata alle vittime e agli orrori della Shoah, affinché ne resti vivo il ricordo e quell'immane tragedia non abbia a ripetersi mai più;

Constatati
i rigurgiti di un'intolleranza razziale e antisemita che speravamo estinta per sempre e che invece dà segni di ripresa, per fortuna ancora in misura limitata, presso le giovani generazioni;

Visto
Che ad un anno di distanza quell'area del parco è ancora sprovvista di una targa commemorativa che testimoni proprio alle generazioni presenti e future dell'operato e della figura di Palatucci;

IL CONSIGLIO DEL MUNICIPIO
CHIEDE

al Presidente di avviare le necessarie procedure amministrative al fine installare nell'omonimo parco una targa illustrativa in memoria di Giovanni Palatucci, sollecitare inoltre lo spostamento della lapide dei partigiani caduti, dall'attuale ubicazione al centro di Piazza delle Camelie

Presenti 18 Votanti 18 Maggioranza 10 Voti Favorevoli 14 Voti Contrari 4
Approvato a maggioranza suo testo integrato.