S.P.Q.R.
COMUNE DI ROMA
MUNICIPIO ROMA VII

CONSIGLIO DEL 3 FEBBRAIO 2004


ORDINE DEL GIORNO N. 7

Richiesta di trasformare l'Ordine del Giorno n. 165/03 del Consiglio Comunale in atto deliberativo.

Tenuto conto
        Che nell'ambito del progetto Alta Velocità “ramo di penetrazione urbana” è prevista la rilocalizzazione di cubature residenziali interessate dal nuovo tracciato ferroviario nel quartiere di Tor Sapienza;
Considerato
        Che tale rilocalizzazione si è resa necessaria per dare risposte ad esigenze di cittadini che vivono lungo il tracciato della linea ferroviaria;
Visto
        Che sono ancora in corso incontri tra TAV e alcuni cittadini che vivono lungo il tracciato ferroviario nel quartiere di La Rustica, per verificare alcune ipotesi di indennizzo;
        Che il Consiglio Comunale il 10 luglio 2003 ha votato l'ordine del giorno n. 165 che indica “qualora si verificassero eccedenze di cubature nella rilocalizzazione di cui alla delibera n. 131 queste siano vincolate alle esigenze di sistemazione alloggiative di altri cittadini che si dovessero trovare in condizioni similari;
Considerato
        Che a tutt'oggi non c'è una risposta chiara alla questione posta dal Municipio VII

IL CONSIGLIO DEL MUNICIPIO ROMA VII

Chiede al Sindaco di Roma di trasformare l'Ordine del Giorno n. 165 del 10 luglio 2003, votato dal Consiglio Comunale in una delibera come si è fatto precedentemente per le esigenze degli abitanti di Via Morbelli, Via Avondo e Via Dal Bono, realizzando un criterio di equità tra frontisti.
        
Procedutosi alla votazione, per alzata di mano, il Presidente, assistito dagli scrutatori, Berchicci Armilla, Volpicelli Felice, Curi Gaetano, dichiara che l'Ordine del Giorno risulta approvato all'unanimità.
        Hanno partecipato alla votazione i seguenti Consiglieri:
Berchicci Armilla, Casella Candido, Conte Lucio, Curi Gaetano, Fabbroni Alfredo, Galli Leonardo, Ippoliti Tommaso, Liberotti Giuseppe, Marinucci Cesare, Migliore Gabriele, Orlandi Antonio, Scalia Sergio, Tassone Giuseppe, Tozzi Stefano, Volpicelli Felice.