S.P.Q.R.
COMUNE DI ROMA
MUNICIPIO ROMA VII

CONSIGLIO DEL 16 NOVEMBRE

ORDINE DEL GIORNO N. 28

“Condanna delle scritte anonime e diffamatorie”

Premesso
        Che il Consiglio del Municipio Roma VII ha istituito nel 2001 una Commissione Speciale TAV per sovrintendere alla trasparenza e ai criteri nei rapporti fra TAV e frontisti;
Che il lavoro svolto dalla Commissione, in rapporto con i cittadini singoli ed associati, ha favorire la riapertura e la definizione di numerosi casi e sollecitato la ripresa di opere compensative importanti per il territorio;
Che comunque la complessità dei lavori e le difficoltà connesse alla realizzazione delle opere mantengono una situazione di disagio nei quartieri di Tor Sapienza e La Rustica, situazioni che possono essere attenuate solo con l'accelerazione dei lavori per le opere compensative, alcune delle quali sono oggi in stato avanzato;
Che in questi giorni sono state tracciate scritte diffamatorie ed ingiuriose sui muri di alcuni quartieri del Municipio nei confronti di persone che ricoprono incarichi istituzionali del Comune di Roma e del Municipio e nei confronti del Partito della Margherita;
Che non è accettabile il tentativo di imbarbarimento dei contrasti sociali nella fase conclusiva del rapporto TAV-cittadini attraverso pressioni personali e scritte sui muri e nessuna situazione di disagio può giustificare accuse immotivate nei confronti di amministratori pubblici;
Che gli ignoti esecutori delle scritte che si ritengono danneggiati dalla trattativa con TAV, in una società democratica e di diritto, hanno nella protesta civile e nel ricorso legale la strada per dirimere il contenzioso ancora in atto;

IL CONSIGLIO DEL MUNICIPIO

Per i motivi di cui alle premesse
Nel ribadire il proprio impegno ad operare per la trasparenza nei rapporti TAV-cittadini e per il completamento delle opere pubbliche compensative, condanna le scritte anonime ed ingiuriose comparse sui muri del territorio e manifesta la propria solidarietà e vicinanza agli amministratori del Comune di Roma e del Municipio fatti oggetto di tali diffamazioni.

Approvato all'unanimità.