S.P.Q.R.
COMUNE DI ROMA
MUNICIPIO ROMA VII

CONSIGLIO DEL 25 NOVEMBRE

ORDINE DEL GIORNO N. 29

Esenzione ticket per l'adrenalina autoiniettabile, come farmaco salvavita.

Premesso
        Che ci sono tantissimi bambini italiani che sono colpiti da allergie alimentari, infatti ne soffre un bambino su dieci nell'età compresa tra zero e cinque anni e questa percentuale si raddoppia, uno su cinque, nella fascia di età fino a dieci anni;

Visto
        Che l'adrenalina autoiniettabile è il farmaco salvavita d'elezione nelle reazioni di shock anafilattico, qualsiasi ne sia il fattore scatenante;

Considerato
        Che tale farmaco dal costo di 87 Euro grava pesantemente sullo stato economico di molte famiglie, specie quelle disagiate;

Considerato altresì
        Che la Regione Veneto e la Regione Lombardia hanno disposto l'erogazione gratuita dell'adrenalina autoiniettabile attraverso le farmacie ospedaliere, per tutti i pazienti con allergie alimentari gravi;

Visto
        
Il parere favorevole espresso dalla Commissione Servizi Sociali nella seduta del 22 Novembre 2004;

IL CONSIGLIO DEL MUNICIPIO
CHIEDE

        Al Presidente del Municipio Roma VII di rappresentare urgentemente al Presidente della Regione Lazio, al Consiglio dei Ministri e al Ministero della Sanità, la necessità di riconoscere l'allergia alimentare come una patologia con diritto all'esenzione ticket per particolari medicinali salvavita come l'adrenalina autoiniettabile oggi difficilmente reperibile, costosa ed a completo carico dell'ammalato e la revisione del prezzo di costo del farmaco.


Approvato all'unanimità.