S.P.Q.R.
COMUNE DI ROMA
MUNICIPIO ROMA VII

CONSIGLIO DEL 15 GIUGNO 2004

RISOLUZIONE N. 18

Nuova collocazione mercato domenicale di Porta Portese Est.

Premesso
        
Che l'amministrazione comunale con la Deliberazione n. 349 C.C. del 1° dicembre 1995, riguardante il “Programma di sviluppo della rete sul ferro in sede propria e dei nodi di scambio” ha avviato una politica prioritariamente indirizzata ad incentivare fortemente il trasporto pubblico;
        Che il programma, di cui trattasi, prevede il potenziamento della rete tranviaria teso a migliorare l'accessibilità dei cittadini nelle aree centrali della città e, di conseguenza, evitare o ridurre l'uso delle autovetture al fine di concorrere ad una limitazione dell'inquinamento acustico ed atmosferico;
        Che l'incremento della rete su ferro comporterà la realizzazione di due nuovi depositi tranviari, di cui uno all'interno del VII Municipio e precisamente a ridosso del Centro Carni – nel quadrante Via Severini – Via Morandi;
        Che tale localizzazione è stata più volte confermata dall'ATAC e l'area in questione è destinata dal vigente PRG ad M1 (servizi pubblici) e dal nuovo PRG a servizi di interesse cittadino;
        Che la costruzione del futuro deposito ricade nel territorio del VII Municipio e quindi il Consiglio Municipale è tenuto ad esprimersi in merito, con parere vincolante, così come prevedono le Delibere del Consiglio Comunale riguardanti il Decentramento Amministrativo;
        Che per accedere al nuovo deposito la line tranviaria dovrà necessariamente interessare il Piazzale di Pino Pascali, all'interno del quale, nei giorni di domenica, si svolge, da circa 10 anni, il grande mercato denominato “Porta Portese Est” legalmente costituito ed autorizzato, in esecuzione alla Deliberazione C.C. del 7 Febbraio 1996 e successive, nel quale operano 452 operatori ed è visitato settimanalmente da oltre 10.000 persone;
        Che la gestione e la manutenzione del mercato, di cui trattasi, è stata affidata alla A.G.S. costituitasi fra gli operatori stessi;
        Che l'attraversamento tranviario del Piazzale Pino Pascali comporterà, inevitabilmente, un taglio ai posteggi nel mercato per un totale di circa 80/90 unità e quindi si rende necessario spostare il Mercato Porta Portese Est in un luogo più idoneo;
        Che a tal fine, esiste un'area che, a seguito dell'accordo di programma per il “Centro Servizi Prenestino” diverrà di proprietà comunale, ubicata all'angolo tra Via Palmiro Togliatti e Via Prenestina, sul lato destro entrando nella città e superata Via Palmiro Togliatti, nella quale era prevista, su un'area di circa 50.000 mq. la collocazione di un “Centro Servizi” che avrebbe dovuto ospitare tutti gli autodemolitori presenti nel territorio del Municipio;
        Che in fase di osservazione il Municipio VII non ha ritenuto compatibile la collocazione del Centro Servizi in un'area che entro pochi anni diverrà fortemente urbanizzata;
        Che il Consiglio Comunale ha recepito tale osservazione impegnando il Municipio VII a rilocalizzare l'area per il Centro Servizi in un'area limitrofa a zona prevalentemente industriale;

Considerato Quindi
        
Che la struttura di tale area precedentemente destinata a Centro Servizi ha tutte le caratteristiche per soddisfare le crescenti esigenze del mercato domenicale di Porta Portese Est;
        Che una rilocalizzazione del mercato in parte di tale area risolverebbe gli inevitabili conflitti con i residenti del nuovo complesso abitativo denominato “Casale Rosso”, evitando altresì ai residenti del complesso ATER di Viale Giorgio Moranti giri lunghi e virtuosi per poter rientrare a casa nelle ore di mercato;
        Che è in itinere presso vari Dipartimenti dell'amministrazione comunale la redazione di un documento in preparazione alla conferenza di servizi per l'approvazione del progetto di realizzazione del deposito tranviario in Via Severini;

Acquisito il parere favorevole della Commissione di Vigilanza “Porta Portese Est” nella seduta del 10/05/2004;
Acquisito il parere a maggioranza delle Commissioni Lavori Pubblici e Commercio nella seduta del 17/05/2004;

Per tutto quanto sopra premesso:

IL CONSIGLIO DEL MUNICIPIO
RISOLVE

Di chiedere al Sindaco ed agli Assessori competenti per materia e all'ATAC di determinare in tempi rapidi la ricollocazione del mercato di Porta Portese Est su parte dell'area lungo viale Togliatti già destinata alla realizzazione di un Centro Rottamazione;
Che l'area di cui trattasi, per una riqualificazione, per troppo tempo attesa, potrà essere utilizzata, nei giorni in cui non si svolge il mercato, per manifestazioni ed esposizioni a carattere municipale e cittadino;
Che gli oneri per lo spostamento e la realizzazione del plateatico attrezzato a servizio del mercato “Porta Portese Est” rientrino fra la sistemazione, a carico dell'ATAC.;
Che il progetto di delocalizzazione del mercato dovrà tener conto nell'offerta di servizi e della domanda sempre più crescenti;
Che tale domanda potrà essere soddisfatta con la previsione di mix funzionali a servizi sportivi, culturali ed amministrativi meglio specificati con successivo atto.

Voti favorevoli 13
Contrari 4
        Approvata a maggioranza nel suo testo modificato.