S.P.Q.R.
COMUNE DI ROMA
MUNICIPIO ROMA VII

CONSIGLIO DELL'11 NOVEMBRE 2004

RISOLUZIONE N. 29

Indirizzi all'UOT sugli interventi di manutenzione stradale ordinaria (Fax dedicato e interventi in danno).

Premesso
        
Che l'UOT del VII Municipio gestisce un appalto di manutenzione stradale ordinaria, con cui far fronte agli interventi di emergenza tesi a garantire la sicurezza della viabilità sulle strade in manutenzione e su quelle aperte al pubblico transito;
        Che nel corso di un'approfondita discussione sulla manutenzione stradale nella Commissione Lavori Pubblici e nel Consiglio sono emerse alcune esigenze tese a migliorare i tempi e le modalità di intervento sulle buche stradali e sui transennamenti;
        Che in particolare è stata rilevata l'esigenza di una più rapida e diffusa comunicazione sulle buche presenti nel territorio ed è stato sollecitato un meccanismo di ripristino delle voragini delimitate da transennamenti, che non sia superiore ai sette giorni;
        Che, ai sensi dell'art. 42 del Testo Unico sugli Enti Locali “Il Consiglio è l'organo di indirizzo e di controllo politico-amministrativo”, e che, ai sensi dell'art. 97 del Regolamento del VII Municipio, “L'azione amministrativa è svolta secondo criteri di trasparenza, imparzialità, efficienza e rapidità nelle procedure … per soddisfare le esigenze della collettività e degli utenti dei servizi”;

Considerato
        
Che per quanto riguarda la tempestività della comunicazione di disservizi è stata positivamente sperimentata la linea fax dedicata presso l'Ufficio dell'UOT preposto alla Manutenzione edilizia, dove le direzioni didattiche delle circa 60 strutture tra scuole e asili nido segnalano via fax interventi urgenti nelle scuole;
        Che sarebbe opportuno istituire urgentemente un servizio analogo per la manutenzione stradale ordinaria riservando tale comunicazione di buche stradali ai Consiglieri, agli Assessori del Municipio e ai Comitati di Quartiere o Associazioni di Commercianti, per un numero non superiore alle 50 unità;
        Che per gli interventi di ripristino dovuti da aziende di pubblici servizi nella maggior parte dei casi la situazione si è sbloccata solo dopo la comunicazione di una data ultimativa alla cui scadenza il Municipio sarebbe intervenuto in danno;

Visto il parere favorevole espresso dalla III Commissione nella seduta del 3.11.2004;

IL CONSIGLIO DEL MUNICIPIO
RISOLVE

Nell'ambito dei poteri di indirizzi previsti dall'art. 42 del Testo Unico sugli Enti Locali
Di chiedere al direttore dell'U.O.T. attraverso proprie disposizioni organizzative:

  1. ¯La istituzione urgente e in via sperimentale di un servizio di linee dedicate (fax ed e-mail) per la manutenzione stradale ordinaria riservando tale comunicazione di buche stradali e transennamenti ai Consiglieri e agli Assessori del Municipio e altresì ai Comitati di Quartiere o Associazioni di commercianti;
  2. ¯L'adozione di una proceduta standard per gli interventi di ripristino dovuti da aziende di pubblici servizi, che preveda la comunicazione di una data ultimativa alla cui scadenza il Municipio dovrebbe predisporre il necessario intervento in danno.


Approvata all'unanimità nel suo testo integrato.