S.P.Q.R.
COMUNE DI ROMA
MUNICIPIO ROMA VII

CONSIGLIO DEL 3 MARZO 2005

RISOLUZIONE N. 8

Evidenziazione strisce pedonali in prossimitÓ delle sedi scolastiche e asili nido.

Premesso
        Che alcuni Municipi, come ad esempio, il VI e il XX Municipio, hanno provveduto, attraverso proprie risoluzioni, a modificare l'area di contorno e quella interposta al colore bianco degli attraversamenti pedonali posti d'avanti o in prossimitÓ delle scuole e degli asili nido;
        Che i Municipi, in questione, hanno ritenuto che questo provvedimento possa garantire maggiormente l'incolumitÓ a bambini ed alunni;
             Che il Municipio Roma VII riconosce prioritario porre in essere qualunque accorgimento atto ad evidenziare, da parte degli automobilisti, gli attraversamenti posti in prossimitÓ di siti scolastici e asili nido, soprattutto per quelli che si affacciano su strade di maggiore scorrimento;
        Che, tuttavia, alla luce di quanto riportato in premessa, la modifica della colorazione si differenzia da Municipio a Municipio;
        Che quindi Ŕ necessario uniformare il colore degli attraversamenti, cui trattasi, su tutto il territorio del Comune di Roma al fine di non creare confusione ed interpretazioni diverse sulla segnaletica da parte degli automobilisti svilendo cosý la finalitÓ dei provvedimenti adottati;

        Visto il parere favorevole della III Commissione Lavori Pubblici espresso nella seduta del 16 Febbraio 2005.
        Visto il parere favorevole della Giunta Municipale espresso nella seduta del 22 Febbraio 2005;

IL CONSIGLIO DEL MUNICIPIO
RISOLVE

        Di chiedere all'Assessorato al traffico del Comune di Roma di provvedere con urgenza a ristabilire l'uniformitÓ della colorazione delle strisce pedonali poste in prossimitÓ e davanti ai siti scolastici ed asili nido al fine di una maggior tutela della incolumitÓ dei bambini e studenti e non creare confusione fra gli automobilisti.
        Richiedere inoltre all'UITS del VII Municipio il ripristino di tutta la segnaletica orizzontale antistante le scuole del territorio.


        Approvata all'unanimitÓ