S.P.Q.R.
COMUNE DI ROMA
MUNICIPIO ROMA VII
CONSIGLIO DEL 17 MARZO 2005

RISOLUZIONE N. 11

Volture delle concessioni commerciali.

Premesso
        Che con deliberazione n. 38 del 21.10.2003 è stato istituito il mercato saltuario di via De Pisis, attiguo all'omonimo mercato giornaliero;
        Che al fine di renderlo operativo è stato emanato in avviso pubblico per la copertura di n. 30 posteggi per merci varie;
        Che nei requisiti del bando venivano privilegiati i giovani non occupati, stante la gravità della disoccupazione, soprattutto all'interno del VII Municipio;
Che alcuni vincitori del bando, non appena in possesso del titolo di autorizzazione all'esercizio del posteggio nel mercato saltuario, cui trattasi, hanno provveduto ad effettuare la voltura della propria concessione senza aver mai esercitato concretamente l'attività ad essa collegata;

Visto
        
L'art. 42 della L.R. n. 33 del 18 novembre 1999, in materia dell'attività di vendita al dettaglio su aree pubbliche, che recita testualmente “la concessione del posteggio non può essere in alcun caso ceduta, a nessun titolo, se non con il trasferimento dell'attività come disciplinato dalle norme vigenti”;
        che l'art. 44 della citata L.R. 33 al punto 1 lettera b) stabilisce che.. “l'autorizzazione è revocata nel caso in cui l'operatore non inizi l'attività entro sei mesi dalla data di rilascio”;
        che alla luce degli articoli, sopra riportati, non risulta implicito che in occasione di concessione di posteggio sia inclusa anche l'attività senza che questa sia stata mai intrapresa;
        che la normativa in possesso degli uffici SUAP non stabilisce la verifica dell'inizio attività in occasione di voltura della concessione;

        Visto il parere favorevole della Giunta del Municipio espresso nella seduta dell'8 Febbraio 2005;
Premesso quanto sopra

IL CONSIGLIO DEL MUNICIPIO
RISOLVE

di chiedere all'Assessore al commercio di porre in essere quanto necessario al fine di evitare la voltura di concessioni prima che sia decorso almeno un semestre dall'effettivo inizio dell'attività legata alla concessione stessa.
di chiedere inoltre di negare concessioni similari a chi ha effettuato la voltura di una concessione prima che sia trascorso un periodo di 24 mesi.        

Approvata all'unanimità nel suo testo modificato.