S.P.Q.R.
COMUNE DI ROMA
MUNICIPIO ROMA VII

CONSIGLIO DEL 7 APRILE 2006

ORDINE DEL GIORNO N. 10

Intitolazione strada alle donne vittime del Circeo

Premesso
- Che è recentemente scomparsa Donatella Colasanti, una delle due donne vittime del “Massacro del Circeo”, che fino all'ultimo si è battuta per assicurare alla giustizia tutti i responsabili delle violenze che nel settembre 1975 costarono la vita alla sua amica Rosaria Lopez;
- Che sia Rosaria Lopez che Donatella Colasanti erano due ragazze romane e rappresentano ancora oggi un simbolo della violenza cieca sulle donne e a partire dalla loro vicenda così terribile il movimento femminile ha trovato la forza di fare approvare nel 1994 una legge in cui la violenza sessuale venisse considerata finalmente un reato contro la persona e non contro la morale;

Considerato
- Che il Municipio Roma VII intende ricordare, perché non si ripetano, tutti quegli episodi di violenza cieca contro gli esseri umani praticati per discriminazioni religiose, politiche e di genere;
- Che una delle occasioni per ricordare questo efferato gesto di violenza può essere rappresentato dall'intitolazione di una nuova strada nel nostro territorio ad una delle due vittime del Circeo;
- Che una tale richiesta è stata avanzata in più occasioni da singoli cittadini e da associazioni femminili;

IL CONSIGLIO DEL MUNICIPIO

Chiede al Sindaco, agli Assessori competenti per le motivazioni sopra esposte
di individuare nuove strade nel territorio del Comune di Roma da intitolare alle due vittime del Circeo e di prevedere che almeno una di queste strade sia scelta tra quelle del VII Municipio per tenere viva la memoria di questo efferato gesto di violenza.

        Approvato all'unanimità.