S.P.Q.R.
COMUNE DI ROMA
MUNICIPIO ROMA VII

CONSIGLIO DEL 7 APRILE 2006

ORDINE DEL GIORNO N. 11

Viabilità collegata ai nuovi insediamenti di Via Longoni.

Premesso che il quadrante Roma Est compreso tra Via Prenestina – Via Collatina – Via Palmiro Togliatti – Raccordo Anulare è oggetto di una elevata urbanizzazione che, in assenza delle necessarie infrastrutture, sta creando notevoli difficoltà di viabilità sia ai cittadini residenti sia alle migliaia di automobilisti che quotidianamente, per motivi di lavoro, percorrono le strade di cui in premessa, il Consiglio esprime la propria preoccupazione per i ritardi dell'adeguamento delle infrastrutture viarie;
La futura realizzazione di ulteriori residenze nel quadrante, di cui trattasi, legate alla proposta di deliberazione prot.n. 4790/2006 comporterà sicuramente una evidente riqualificazione del territorio così come previsto dalla deliberazione del C.C. n. 313 del 12 dicembre 2005 riguardante la riqualificazione del Centro Carni e dei capannoni del teatro dell'Opera e la realizzazione di un eccellenza universitaria nel VII Municipio. Al fine di mitigare l'ulteriore impatto di cubatura edilizia

IL CONSIGLIO DEL MUNICIPIO
impegna il Sindaco

        Affinchè nel quadro degli oneri d'urbanizzazione, oltre alle opere già previste, come la rotatorie viarie e l'asilo nido da 60 posti siano destinati ad ulteriori opere richieste dal Municipio attraverso un tavolo di monitoraggio gli eventuali residui derivanti da tali oneri;
        Affinchè nell'ambito delle problematiche di viabilità, la realizzazione della Nuova Prenestina da Quarticciolo al GRA già finanziata sia ben avviata prima del nuovo insediamento abitativo, così come, nell'ambito dell'allargamento già finanziato della Via Collatina sia definito anche l'ampliamento del ponte ferroviario del Genio Militare richiesto con O.d.G. n. 22 del 9 settembre 2003 del Consiglio del Municipio VII.

Voti Favorevoli 13 Voti Contrari 2 Astenuti 4 (Arena Carmine, Mercolini Marco, Rossetti Alfonso, Tassone Giuseppe)
        Approvato a maggioranza