S.P.Q.R.
COMUNE DI ROMA
MUNICIPIO ROMA VII
CONSIGLIO DEL 15 SETTEMBRE
2006

RISOLUZIONE N. 11

“Attuazione disciplina passi carrabili”.

Premesso
Che per “passo carrabile” si intende qualunque manufatto (costituito generalmente da listoni in pietra o altro materiale, o da appositi intervalli lasciati nei marciapiedi, o da ogni modifica del piano stradale tesa a facilitare l'accesso dei veicoli ad un'area privata laterale, idonea allo stazionamento di uno o pi¨ veicoli) consistente in un'opera visibile che renda concreta l'occupazione e certa la superficie stradale sottratta all'uso pubblico;
Che la presenza del passo carrabile, su richiesta dell'interessato ai sensi della Deliberazione del Consiglio Comunale n. 339 del 21 Dicembre 1998 e successive modifiche ed integrazioni, viene evidenziata attraverso apposito segnale indicante divieto di sosta, conforme a quanto stabilito dall'art. 22, comma 3, del regolamento di Attuazione del Codice della Strada;
Che in Attuazione del Nuovo Codice della Strada, la manutenzione del passo carrabile, sia per la zona insistente sulla strada che per la parte ricadente sulla proprietÓ privata, Ŕ a cura e spese dei titolari della concessione, i quali sono tenuti a rispettare le prescrizioni e le modalitÓ fissate dall'ente proprietario della strada;
.
Considerato
Che Il rilascio della concessione del passo carrabile Ŕ condizionato al pagamento di canone annuale (COSAP) determinato in base alla Deliberazione del Consiglio Comunale n. 119 del 30 Maggio 2005, commisurata alla superficie lineare dell'apertura dell'accesso;
Che Ŕ necessario garantire il recupero del gettito derivanti dai fenomeni di evasione/elusione esistenti sui tributi locali;
Che Ŕ necessario accertare anche per i passi carrabili (denominati a raso) non soggetti al pagamento del canone di occupazione suolo pubblico che vi sia stata rilasciata Determinazione Dirigenziale come da regolamento vigente;
Che a tale scopo Ŕ stato predisposto dalla Direzione Tecnica Municipale un progetto di massima per monitorare tutti i passi carrabili ubicati nel territorio assoggettati alla tassa occupazione suolo pubblico;
Che nel territorio del VII Municipio esistono numerosi passi carrabili non in regola con la normativa vigente;
Che tra gli impegni dell'Amministrazione Municipale rientra anche quello di garantire il rispetto del Codice della Strada relativamente sia alla mobilitÓ del traffico urbano, sia della sosta;

Visto
Il decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285 recante il nuovo Codice della Strada e successive modifiche ed integrazioni ed in particolare gli articoli 22, 26 e 27;
Il D.P.R 16 dicembre 1992, n. 495, recante il Regolamento di esecuzione e di attuazione del nuovo Codice della Strada, modificato dal D.P.R 16 settembre 1996, n. 610;
Il parere favorevole espresso all'unanimitÓ dalla Commissione Ambiente e Commissione Bilancio nella seduta congiunta del 13 Settembre 2006;

IL CONSIGLIO DEL MUNICIPIO ROMA VII
Per le motivazione sopra esposte
RISOLVE

di chiedere alla Direzione Tecnica del Municipio Roma VII e al Comando del VII Gruppo di Polizia Municipale, ciascuno per le proprie competenze:

- di effettuare una ricognizione dei passi carrabili di fatto presenti sul territorio del Municipio, utilizzando la metodologia giÓ messa in atto.
- di procedere alla verifica della regolaritÓ degli stessi nel rispetto della disciplina del traffico e dei Regolamenti Tributari vigenti;
- di impegnare il Presidente del Municipio e la Giunta Municipale a predisporre una adeguata informativa (attraverso strumenti ritenuti a loro pi¨ consoni) tra i cittadini dei vantaggi e degli obblighi derivanti dall'apertura, mantenimento e gestione dei passi carrabili e delle modalitÓ di apertura e di regolarizzazione degli stessi”.

Approvata all'unanimitÓ nel suo testo integrato.