S.P.Q.R.
COMUNE DI ROMA
MUNICIPIO ROMA VII
CONSIGLIO DEL 29 SETTEMBRE
2006

RISOLUZIONE N. 12

“Richiesta interventi su Via Collatina altezza Piazza Cesare De Cupis”

Premesso
        Che Via Collatina rientra tra gli elenchi dei toponimi della grande viabilità così come indicato nella Deliberazione della Giunta Comunale n.1022 del 2004;
        Che la stessa via è stata inserita nel programma di interventi di manutenzione da parte del Dipartimento XII; interventi riferiti, oltre alla semplice eliminazione delle buche, al rifacimento strutturale e pavimentazione con il ripristino dei marciapiedi sconnessi;

Considerato
        Che tra le opere di cui sopra è stato realizzato un marciapiede dove il tratto su Via Collatina altezza Piazza Cesare De Cupis, andrebbe ulteriormente definito con un muretto di delimitazione e contenimento tra la proprietà pubblica e privata;
        Considerato altresì che sul lato opposto è stata realizzata una fermata ATAC antistante le attività commerciali;
        Che la Commissione Lavori Pubblici in data 11 Settembre 2006 ha effettuato un sopralluogo per verificare le criticità di alcuni lavori denunciati dagli abitanti;
        Che è necessario adottare fin da ora un processo di pianificazione e gestione del traffico privato e della viabilità garantendo l'attuazione delle discipline di traffico di propria competenza;

Visto il parere della Commissione LL.PP. espresso nella seduta del 18 Settembre 2006;

IL CONSIGLIO DEL MUNICIPIO
Per le motivazioni sopra esposte
RISOLVE

Di chiedere alla Direzione ATAC di spostare la fermata dall'attuale sede di Via Collatina di 20 metri (direzione centro) incrocio Via delle Api e la fermata di Via Collatina (direzione G.R.A.) di circa 30 metri, altezza Via dei Vitelli, al fine di rendere più scorrevole il traffico a ridosso della Piazza Cesare De Cupis dove è in atto la sperimentazione di una rotatoria per una migliore regolamentazione del traffico veicolare;

di impegnare il Presidente del Municipio e la Giunta di farsi carico presso il Dipartimento XII affinché vengano rimosse le criticità derivanti dai lavori effettuati dallo stesso Dipartimento.


Approvata all'unanimità nel suo testo emendato.