S.P.Q.R.
COMUNE DI ROMA
MUNICIPIO ROMA VII
CONSIGLIO DEL 13 OTTOBRE
2006

RISOLUZIONE N. 14

“Richiesta di attivazione procedure di esproprio per un tratto di Via Collatina”

Premesso
        Che l'evoluzione della città di Roma così come ideata nel nuovo Piano Regolatore Generale, le nuove centralità e lo sviluppo residenziale previsto per i prossimi anni impone di ridisegnare la rete attuale che, per quanto imponente con i suoi 5.500 Km di arterie, va potenziata e raccordata al servizio di trasporti e ai parcheggi;
        Che rientrano tra i compiti dell'Amministrazione Comunale quello relativo all'attuazione degli strumenti urbanistici, quelle attività politico-amministrative preordinate alla programmazione e trasformazione del territorio;

Considerato
        Che Via Collatina rientra tra gli elenchi dei toponimi della grande viabilità così come indicato nella Deliberazione della Giunta Comunale n. 1022 del 2004 e che la stessa via è stata inserita nel programma di interventi di manutenzione da parte del Dipartimento XII;
        Che è necessario rendere via Collatina una strada sicura e percorribile, in grado di sostenere il volume di traffico proveniente anche da Ponte di Nona e dei quartieri limitrofi
        
Che la prevista apertura dell'enorme centro commerciale in costruzione (in località Lunghezza), i nuovi insediamenti residenziali, la lentezza dei lavori di utilità sociale legati alla T.A.V. rende ogni giorno il problema più grave. La situazione sta già sfiorando il dramma in occasione dei sempre più frequenti temporali, durante i quali via Collatina sembra un lungo imbuto allagato, e non di rado si blocca completamente per il traffico.
        Che via Collatina viene utilizzata giornalmente come se fosse una consolare a tutti gli effetti. In essa infatti confluisce, fin dalle prime ore del mattino, il traffico da e verso Roma dei quartieri periferici del quadrante orientale, che trova la bretella Roma -L' Aquila, via Prenestina e via Tiburtina già intasate, nel tratto extra-G.R.A.;

Considerato
        
altresì che la struttura stradale risulta fortemente inadeguata a contenere il traffico con conseguente congestione ed inquinamento;

Visto
        Che nei primi mesi del prossimo anno verranno realizzati gli interventi previsti con il Contratto di Quartiere Tor Sapienza che prevedono una considerevole riduzione dei parcheggi su Via di Tor Sapienza;
        Che esiste pertanto la necessità di dar seguito con urgenza alla riqualificazione urbana prevedendo l'allargamento di Via Collatina nel tratto compreso tra Viale De Chirico e Piazza Cesare De Cupis (in quest'ultima è in atto una fase di sperimentazione per la viabilità con una rotatoria) con la realizzazione di un'area a parcheggio in prossimità della stessa piazza;
        Che per tale intervento l'amministrazione comunale deve dar seguito alla procedura di esproprio;

        Visto il parere favorevole espresso dalla commissione Lavori Pubblici nella seduta de 9 Ottobre 2006.
Ritenendo quanto sopra di pubblico interesse

IL CONSIGLIO DEL MUNICIPIO
RISOLVE

Di impegnare il Presidente del Municipio e l'Assessore preposto al Dipartimento XII ad attivare tutte le procedure necessarie per espropriare l'area di Via Collatina tratto tra Viale De Chirico e Piazza Cesare De Cupis al fine di poter garantire l'allargamento stradale con la realizzazione di un'area adibita a parcheggio.


Approvata all'unanimità nel suo testo emendato.