S.P.Q.R.
COMUNE DI ROMA
MUNICIPIO ROMA VII
CONSIGLIO DEL 1° DICEMBRE
2006

RISOLUZIONE N. 20

“ Se a una donna serve aiuto”

Premesso
Che gravi episodi di violenza si sono verificati in tutto il territorio nazionale e che tali atti di violenza hanno riguardato in particolare le donne;
Che ci troviamo di fronte ad una emergenza anche quando ad essere violentata è una sola donna;
Che di questa emergenza uno Stato responsabile debba farsi carico;
Considerato che la grande città rende ancora più gravi questi episodi gettandoli a volte nell'indifferenza;
Che il vademecum “Se a una donna serve aiuto”, è stato messo a punto con il contributo delle forze dell'ordine, degli amministratori locali, di operatori sociali e di rappresentanti di associazione di cittadini, allo scopo di offrire consigli utili a prevenire episodi di violenza;
Che tale vademecum vuole educare e rendere vigili coloro che lavorano di notte o in situazioni nelle quali il rischio di una violenza potrebbe essere maggiore per individuare situazioni di pericolo ed aiutare chi si fosse trovata in difficoltà;

Visto il parere positivo dell'Assessore alla Pari Opportunità Mariella Gramaglia;
Visto le doverose e sempre attuali indicazioni della Costituzione della Repubblica Italiana;
Visto le indicazioni delle Nazioni Unite già nel 1995 nel corso della Conferenza di Pechino;
Visto il parere favorevole della Commissione delle Elette espresso nella seduta del 9 Novembre 2006;
Ritenendo quanto sopra di pubblico interesse

IL CONSIGLIO DEL MUNICIPIO

Risolve di impegnare il Presidente del Municipio, a che tale vademecum “Se a una donna serve aiuto”, pervenga al più presto nel VII Municipio. La commissione delle Elette attraverso un successivo atto di Consiglio si impegnerà per una diffusione capillare del materiale su tutto il territorio municipale, individuando i luoghi e i modi più opportuni alla sua divulgazione.

        Voti favorevoli 20
Voti contrari 1