S.P.Q.R.
COMUNE DI ROMA
MUNICIPIO ROMA VII

CONSIGLIO DEL 24 GIUGNO 2008

MOZIONE N. 6

“ Impegno del Comune per evitare la chiusura del Cinema Broadway

Premesso
Che il Cinema Broadway a Centocelle, nato negli anni sessanta, è l'ultimo rimasto di una ventina di sale, che offrivano prodotti culturali nei quartieri di Roma Est e che con l'attuale gestione, negli anni novanta, è stato ristrutturato in multisala a tre schermi, con una programmazione di prima visione ed una politica di prezzi popolari, che facilita il rapporto tra cittadini e mondo del cinema;
Che, la sua unicità su un territorio molto vasto,con il tempo trasformatosi da quartiere popolare a quartiere di impiegati e professionisti, lo ha reso un punto imperdibile di incontro, socializzazione, divertimento, cultura e informazione;
Che i giovani del territorio, le famiglie e i commercianti sono seriamente preoccupati del danno che arrecherebbe la chiusura del cinema, con il conseguente impoverimento culturale, sociale e della qualità della vita;

Considerato
Che il Multisala rischia di chiudere dal 26 giugno a causa dello sfratto esecutivo per morosità, dovuto anche alla grave situazione finanziaria del Gruppo Cecchi Gori Cinema Spettacolo;
Che la crisi del Gruppo mette in pericolo l'occupazione di 150 lavoratori, in particolare 6 presso il Cinema Broadway, e minaccia di travolgere un cinema importante per la sua storia e la sua funzione sociale nel quadrante Est della città;
Che il Municipio esprime solidarietà ai lavoratori, aderendo per questo al sit-in organizzato dagli stessi il giorno 26 giugno, al fine di ribadire la contrarietà alla chiusura di uno spazio vitale del territorio;
Che, con deliberazione del Consiglio Comunale n. 168/95 è stata adottata la variante alle NTA del PRG per i cambi di utilizzazione delle sale cinematografiche e dei teatri, che in funzione di tale deliberazione “ Nuovi cinema paradiso “ si è registrata una consistente riattivazione ed un funzionale recupero delle strutture cinematografiche;

Vista la deliberazione n. 39/2000 del Consiglio Comunale

IL CONSIGLIO DEL MUNICIPIO ROMA VII
IMPEGNA

Il Presidente e la Giunta del Municipio a farsi promotori di un intervento presso il Sindaco di Roma Alemanno affinché il Comune mantenga l'attuale destinazione d'uso dei locali, garantendo così la continuità di una rilevante struttura culturale e la prosecuzione dell'attività di socializzazione e di incontro, in un quadro di complessiva riqualificazione del territorio.

        Approvata all'unanimità.