S.P.Q.R.
COMUNE DI ROMA
MUNICIPIO ROMA VII

CONSIGLIO DEL 1 AGOSTO 2008

MOZIONE N. 11

Soluzione urgente ai disagi dell'ufficio demografico

Premesso

Che già da tempo l'Ufficio Demografico del VII Municipio – anche per la particolare ubicazione del luogo (all'incrocio tra due grandi arterie come Via Prenestina e Viale Palmiro Togliatti ed in una zona ad alta densità abitativa) – presenta un notevole afflusso di utenti, molti dei quali extra e neo comunitari;
Che gli attuali locali sono alquanto angusti e poco spaziosi per gli stessi dipendenti comunali presentando altresì una notevole ridotta capacità di accoglienza per il pubblico, specie quello anziano e o con handicaps che anche nell'attuale periodo estivo è costretto ad attendere il proprio turno per ore a volte sotto il sole in condizioni non proprio da Paese occidentale;
Che in molti casi gli utenti trovano delle lunghissime code e sono costretti a rinviare ad altra data la richiesta dl certificato o il disbrigo della pratica amministrativa;
Che il recente ingresso di alcuni Paesi nella Unione Europea – tra cui la Romania – ha portato nel VII Municipio un gran numero di stranieri con prevedibili difficoltà nella comprensione della lingua ragion per cui vi sono ulteriori ritardi nella risoluzione delle problematiche burocratiche ed amministrative;
Che il pensionamento di alcuni dipendenti comunali senza il necessario ricambio ha aggravato una situazione già abbastanza critica dato che gli utenti – innervositi dalle lunghe attese – spesso scaricano la loro rabbia su chi presta il servizio lodevolmente;
Che secondo le notizie acquisite si prevedono tempi non brevi prima della piena funzionalità della nuova sede del Municipio in quanto nella nuova struttura, esposta notevolmente sotto il sole, manca l'aria condizionata assurdamente non prevista dal progetto e ciò non permetterà a breve il trasferimento di alcuni uffici con conseguente possibile ampliamento dell'Ufficio Demografico;
Che, stante l'insostenibilità dell'attuale situazione – si rende necessario riproporre con priorità assoluta e possibilmente in economia il recente progetto di ristrutturazione ed ampliamento degli attuali spazi a disposizione del pubblico e dei dipendenti;
Che nel contempo è necessario che la gravità della situazione venga segnalata al competente Dipartimento nonché all'Assessore al Personale del Comune di Roma in modo che venga valutata la possibilità di disporre con urgenza un aumento del personale per il miglioramento dei servizi sia a favore degli utenti che degli impiegati.
Tutto ciò premesso

IL CONSIGLIO DEL MUNICIPIO
IMPEGNA

Il Presidente del Municipio Roma VII ad attivarsi con priorità assoluta – di concerto con il Direttore del Municipio e con il Dirigente dell'UOT- al fine di:

- realizzare, previo le opportune verifiche – i lavori di cui al recente progetto di ristrutturazione ed ampliamento degli attuali spazi a disposizione del pubblico e dei dipendenti dell'Ufficio Demografico;
- segnalare la gravità della situazione al competente Dipartimento comunale nonché all'Assessore al Personale del Comune di Roma richiedendo contestualmente di valutare la possibilità di disporre un aumento del personale che sia in possesso dei necessari requisiti tecnici.

        Approvato all'unanimità.