S.P.Q.R.
COMUNE DI ROMA
MUNICIPIO ROMA VII

CONSIGLIO DEL 28 OTTOBRE 2008

MOZIONE N. 22


Richiesta sgombero campo nomadi abusivo di Via Casilina 700.

Premesso
        Che il giorno 16 Ottobre del 2000 veniva sgomberato il campo nomadi abusivo, meglio conosciuto con l'appellativo di “Casilino 700”.
Accertato
        Che il censimento dei campi nomadi voluto dal Ministero dell'Interno Ŕ terminato e che quindi a breve saranno avviate tutte le procedure per lo sgombero di tutti i campi abusivi;
Considerato
        Che le presenze di Rom censite nel campo di “Casilino 900” sono di gran lunga inferiori a quelle note e documentate in occasione di altri censimenti;
Preso atto
        Dell'annuncio dell'On.le Sindaco di Roma Giovanni Alemanno fatto il 26 Ottobre 2008 ai microfoni del tg3 delle ore 19,30, nel quale viene indicato nella fine del corrente anno lo sgombero di “Casilino 900”;
Accertato
        E documentato da un articolo di Abitare A Roma del 26 Ottobre 2008 dal quale si evince in maniera inequivocabile che nell'area del parco archeologico ha preso corpo l'ex “Casilino 700” con un insediamento abusivo fatto di decine di tende e baracche in legno abitate da un congruo numero di adulti e minori.

IL CONSIGLIO DEL MUNICIPIO ROMA VII

IMPEGNA il Presidente Mastrantonio ad assumere tutte le iniziative necessarie con il coinvolgimento del Sindaco di Roma e del Prefetto Mosca, portando allo sgombero immediato e alla bonifica dell'area interessata dall'ennesimo insediamento abusivo Via Casilina 700 ubicato nel territorio del Municipio di Roma VII.

Approvata all'unanimitÓ.