S.P.Q.R.
COMUNE DI ROMA
MUNICIPIO ROMA VII

CONSIGLIO DEL 25 LUGLIO 2008

ORDINE DEL GIORNO N. 3

Inaugurazione casa in legno campo nomadi Casilino 900

Premesso
        Che il Dipartimento di studi urbani dell'Università di Roma 3 ha presentato in occasione di un'assemblea cittadina delle Comunità Rom di Roma un progetto da loro finanziato per la realizzazione, come prototipo abitativo ai soli fini espositivi di un'abitazione in legno a due piani realizzate con materiale riciclabile;
        Che Il progetto denominato “savorengo Ker” oltre che, dall'Università Roma 3, è finanziato dalla triennale di Milano e si avvale del supporto tecnico-professionale della Stalker/Osservatorio Nomade;
        Che in detta occasione pubblica il progetto ha ricevuto l'approvazione sia del Prefetto Mosca, Commissario Straordinario per l'emergenza Rom che del Sindaco Alemanno;

Tenuto conto
        Che il progetto avente fini meramente espositivi oltre ad andare nella direzione più volte auspicata dallo stesso Sindaco Alemanno e dallo stesso Prefetto, di favorire i percorsi di autoimprenditorialità delle popolazioni Rom, mira anche a dimostrare come ad un costo inferiore a quello di un container si possano realizzare soluzioni abitative più dignitose ed esteticamente migliori;
        Che come ribadito nel programma del Presidente approvato dal Consiglio è obiettivo prioritario di questa maggioranza procedere, nel più breve tempo possibile, al trasferimento del Campo Nomadi Casilino 900 in una o più sedi ritenute più idonee, al fine di garantire la realizzazione del Parco Archeologico di Centocelle, come richiesto dai cittadini di quattro Municipi;
        Che già al mese di giugno, tutti gli atti propedeutici di competenza degli organi amministrativi del Municipio (censimento e segnature delle baracche) sono stati già posti in essere come da richieste dell'allora Commissario Straordinario Prefetto M.Morcone, e già inviati sia al Sindaco che al Prefetto;
        Che tuttavia come tutti sanno attualmente non è nelle facoltà del Municipio intraprendere altri interventi se non sollecitare continuamente gli organi preposti (Sindaco di Roma e Commissario Straordinario) i quali in più occasioni hanno però manifestato una volontà diversa.
Tutto ciò premesso

IL CONSIGLIO DEL MUNICIPIO ROMA VII
IMPEGNA

Il Presidente del Municipio a richiedere la sospensione dell'inaugurazione fissata in data 28/07/08 alla presenza del Prefetto di Roma in attesa che si verifichino le condizioni poste in oggetto nell'atto del Responsabile dello Sportello Unico per l'edilizia Ing. Claudio Ciriaco in data 25/07/08 Prot. 51169, ribadendo comunque l'interesse del Municipio ad una iniziativa ritenuta meritevole e densa di significato per il futuro dell'integrazione delle Comunità Rom nella città di Roma.

Voti favorevoli 11
Voti contrari 7
Approvata a maggioranza.