S.P.Q.R.
COMUNE DI ROMA
MUNICIPIO ROMA VII

CONSIGLIO DEL 27 GENNAIO 2009

MOZIONE N. 2

“Ultimazione opere compensazione TAV a La Rustica“

Premesso
Che i cittadini del quartiere La Rustica attendono da molti anni il completamento delle opere di compensazione per i lavori finalizzati alla realizzazione dell'Alta Velocità;
Che la varie opere sono state inserite in appalti distinti;
Che le opere previste nel primo e secondo appalto, come la stazione della metropolitana di superficie, sono state in gran parte ultimate ed entrate in servizio, anche se presentano tuttora evidenti problemi legati in particolare alla mancanza di un presidio del personale FF.SS;

Considerato
Che l'esecuzione del terzo appalto, relativo alla sistemazione e riqualificazione delle aree verdi, dopo una fase di stallo dovuta a controversie legali, è stata espletata, con l'avvio in tempi rapidi dei lavori;
Che il Municipio ha attivato la procedura di richiesta, così come previsto nell'accordo del 2004 siglato con RFI e Comune di Roma, per l'assegnazione dei fondi RFI sul centro di costo del bilancio municipale, al fine di realizzare le opere inserite nel quarto appalto, finalizzato ad una nuova e più funzionale viabilità nel quartiere

IL CONSIGLIO DEL MUNICIPIO ROMA VII
Per i motivi sopra esposti

Impegna il Presidente del Municipio a proseguire la trattativa con l'Assessore alla Mobilità del Comune di Roma, affinché si proceda celermente allo stanziamento finanziario, che permetta di avviare rapidamente i lavori per la realizzazione di tutte le opere di compensazione TAV, nell'ambito del complessivo progetto di riqualificazione sociale del quartiere La Rustica.
Impegna, altresì, il Presidente del Municipio a sostenere in tutte le sedi la necessità di realizzare prioritariamente, tra le opere inserite nel quarto appalto, quelle utili alla viabilità interna del quartiere, cioè Via Vertunni, Via Castelli e Via Galatea.
Impegna, infine, la Giunta Municipale e le Commissioni preposte a sollecitare RFI, affinché si attivi nel dotare le stazioni del treno metropolitano di un adeguato servizio di vigilanza.


Approvata all'unanimità.