S.P.Q.R.
COMUNE DI ROMA
MUNICIPIO ROMA VII

CONSIGLIO DEL 7 APRILE 2009

MOZIONE N. 8

Solidarietà alle vittime del terremoto in Abruzzo

Premesso
Che nella notte tra il 5 ed il 6 aprile 2009 un violento sisma di magnitudo 5,8 della scala Richter ha colpito la città de L'Aquila interessando, tra le altre, anche le frazioni di Onna, Paganica, Castelnuovo e Tempera;
Che la tragedia che ha colpito la Regione Abruzzo ha provocato circa 200 vittime, decine di dispersi nonchè decine di migliaia di sfollati che hanno trovato ricovero chi in auto chi nelle tende allestite dalla Protezione Civile ove è stata data la preferenza a bambini ed anziani;
Che in molte zone il terremoto ha provocato la distruzione di oltre il 50% degli edifici – molti dei quali pubblici e di recente costruzione – nonché gravi danneggiamenti al patrimonio storico ed artistico delle città;
Che dopo la prima scossa distruttiva – che è stata avvertita a distanza di alcune centinaia di chilometri – sono seguite diverse centinaia di forti scosse che hanno ulteriormente gettato nel panico e nello sconforto la popolazione di per sé già provata per la scomparsa dei propri amici, parenti e conoscenti oltre che per la perdita della propria casa e dei propri beni;
Che le Istituzioni e la Protezione Civile – oltre cento le persone estratte vive dalle macerie – si sono immediatamente attivate e proseguono nell'incessante attività di soccorso per accelerare le ricerche nella speranza di trovare dei sopravvissuti oltre che per assicurare meno disagi possibili alla popolazione stremata dalla disperazione e dal freddo;
Che in questo particolare momento – prima di pensare alle polemiche sulla prevedibilità o meno dell'evento e prima di pensare alle necessarie ed urgenti opere di ricostruzione delle città – occorre che tutti dimostrino con atti concreti la solidarietà verso le vittime della tragedia abruzzese, ponendo tra le priorità il sostegno ai bambini che sicuramente hanno subito gravi traumi psicologici.

Tutto ciò premesso, nel partecipare al dolore dei cittadini colpiti dalla catastrofe,

IL CONSIGLIO DEL MUNICIPIO ROMA VII
IMPEGNA

Il Presidente del Municipio Roma VII:

1) ad esprimere il cordoglio e la vicinanza del Municipio Roma VII alle famiglie che hanno perso in modo così tragico ed improvviso i propri cari nonché la solidarietà del VII Municipio a tutta la popolazione abruzzese vittima del terremoto;
2) ad esprimere l'apprezzamento del Municipio Roma VII a tutte le persone impegnate nell'opera di soccorso (Volontari, Protezione Civile, Forze dell'Ordine, Esercito, ecc…) auspicando un tempestivo ed efficace intervento delle Istituzioni per alleviare le sofferenze delle vittime della tragedia;
3) ad attivarsi dal punto di vista amministrativo per devolvere il gettone della seduta odierna del Consiglio Municipale al Comune de L'Aquila a beneficio delle popolazioni colpite dal terremoto in Abruzzo;
4) a concertare con il Sindaco di Roma ogni ulteriore iniziativa che abbia lo scopo di aiutare concretamente le popolazioni interessate dal sisma.

Approvata all'unanimità.