S.P.Q.R.
COMUNE DI ROMA
MUNICIPIO ROMA VII 

CONSIGLIO DEL 27 GENNAIO 2012

RISOLUZIONE N. 1


Destinazione locali ex DSM ASL RM B Viale Giorgio Morandi

Premesso
Che è ormai imminente il trasferimento del Dipartimento di Salute Mentale (DSM) del II Distretto ASL RM B dai locali siti in Viale Giorgio Morandi, nella nuova sede del Poliambulatorio ASL RM B presso la ex SMS Tommaso Grossi;
Atteso
Che gli stessi locali sono inseriti in un complesso di proprietà dell'ATER e nella disponibilità dell'Amministrazione Comunale;
Osservato
Che il complesso edilizio che si estende all'interno di Viale Giorgio Morandi è uno dei settori del Municipio Roma VII con maggiori problemi di sicurezza, illegalità e di controllo del territorio;
Considerato
Che la presenza di un servizio pubblico così importante come il DSM, da molti anni inserito nel contesto suddetto, ha esercitato un'innegabile e fondamentale funzione di supporto e aiuto sociale e socio-sanitario, attivo e passivo;
Preso atto
Che il rischio di occupazione di tali locali, appena questi si rendessero disponibili, da parte di persone in difficoltà abitative è concreto (come di fatto si è già verificato in locali attigui al DSM) e esporrebbe il quartiere ad un'ulteriore situazione di rischio e di degrado sociale e sanitario;
Rilevato
Che le importanti problematiche sociali e socio-sanitarie riguardanti questo specifico ambito territoriale potrebbero fortemente avvantaggiarsi dalla presenza di realtà operative orientate alla realizzazione di progetti di utilità sociale e culturale, anche aprendo prospettive di confronto con il resto del territorio municipale e cittadino tutto;
Visto il parere favorevole espresso all'unanimità dalla Commissione per le Politiche Sociali nella seduta del 5 Gennaio 2012;
Visto il parere favorevole espresso dalla Giunta del Municipio Roma VII nella seduta del 16 Gennaio 2012;

IL CONSIGLIO DEL MUNICIPIO ROMA VII
Tutto ciò premesso, e ritenendo quanto sopra di forte e attuale pubblico interesse,
RISOLVE

di impegnare il Presidente del Municipio Roma VII a far sì che i locali lasciati liberi dagli attuali servizi del DSM del II Distretto della ASL RM B vengano destinati ad attività di utilità sociale. In particolare, che gli stessi possano essere impiegati, previo apposito bando di gara, come sedi di associazioni e/o di organizzazioni socio-culturali che siano realmente impegnate nella valorizzazione dello specifico ambito territoriale e che, nello stesso tempo, possano fungere da volano per catalizzare una reale e costruttiva partecipazione a tali attività dei cittadini del quartiere e di tutto il municipio.

RISOLVE INOLTRE

di impegnare il Presidente del Municipio affinché gli Uffici preposti, prima della pubblicazione del bando di gara, sottopongano i criteri di valutazione per l'assegnazione dei suddetti locali all'attenzione della Commissione Politiche Sociali.

        Approvata all'unanimità con 4 Astenuti (Fannunza Cecilia, Giuliani Claudio, Pietrosanti Antonio, Platania Agostino).