S.P.Q.R.
COMUNE DI ROMA
MUNICIPIO ROMA VII 

CONSIGLIO DEL 6 AGOSTO 2012

RISOLUZIONE N. 13

Stanziamento fondi per risarcimento attività commerciali e artigianali con disagio economico determinato dai lavori dei cantieri per realizzazione opere pubbliche.

Premesso
Che l'Amministrazione Comunale, in attuazione dei propri fini istituzionali, è da tempo impegnata a favorire il riconoscimento del disagio economico subito dagli operatori commerciali e artigianali a seguito dell'apertura di cantieri per la realizzazione di opere pubbliche;
Che il Consiglio Comunale, con deliberazione n. 56 del 2006, successivamente modificata dalla deliberazione n. 215 del 2007, ha approvato il Regolamento finalizzato alla definizione degli obiettivi, criteri e modalità procedurali delle richieste di rimborso relative al riconoscimento del disagio economico per l'effettuazione di lavori di pubblica utilità;

Considerato
Che nel territorio municipale sono attivi diversi cantieri per la realizzazione della nuova linea C della metropolitana che modificherà positivamente il sistema di mobilità della periferia sud-est della città;
Che comunque i suddetti lavori oggettivamente hanno determinato pesanti e sempre maggiori criticità per la viabilità, per il transito dei mezzi pubblici, auto private e pedoni e soprattutto rilevanti ripercussioni negative dal punto di vista economico alle attività commerciali e artigianali operanti nelle aree limitrofe ai cantieri;
Che il Municipio è attivamente impegnato, attraverso un costante rapporto con gli operatori coinvolti, l'Amministrazione Centrale,Roma Metropolitane e la Società Metro C, al fine di predisporre misure che possano alleviare i disagi per la cittadinanza e garantire la sicurezza nelle aree interessate dai lavori;
Che da alcuni anni non vengono erogati fondi, con conseguente ulteriore impatto negativo, in un settore già fortemente colpito dalla crisi economica

Visto il parere favorevole espresso all'unanimità dalla Commissione Commercio espresso nella seduta del 13 giugno 2012 ;
Visto il parere favorevole della Giunta Municipale espresso all'unanimità nella seduta del 21 giugno 2012 ;

IL CONSIGLIO DEL VII MUNICIPIO
RISOLVE

Di chiedere al Sindaco e agli Assessori competenti lo stanziamento di fondi da destinare al risarcimento per il disagio economico subito dagli operatori commerciali e artigianali per i lavori di realizzazione di opere pubbliche, in base ai criteri stabiliti nelle deliberazioni comunali in materia e l'innalzamento del contributo massimo erogabile al singolo istante, valutando attentamente la specificità di ogni attività.

Di chiedere, in alternativa al risarcimento economico, di valutare la possibilità di un congruo abbattimento dei tributi comunali per gli stessi operatori commerciali e artigianali.

Approvata all'unanimità.