2 Ottobre 2022

Sergio Scalia

Dal Municipio Roma V

I COLLEGI ELETTORALI DOPO IL REFERENDUM

Aggiornato alle elezioni del 25 settembre 2022

Il Consiglio dei Ministri del 18 dicembre 2020 ha approvato i nuovi collegi elettorali per l’attuale legge elettorale semi-maggioritaria (Rosatellum) alla luce dei risultati del Referendum, che ha ridotto di circa 1/3 il numero dei parlamentari, portando da 630 a 400 il numero dei deputati e da 315 a 200 il numero dei senatori. La definizione dei collegi è stata effettuata su proposta di una commissione tecnica presieduta dal Presidente dell’ISTAT su cui si sono poi espresse le competenti Commissioni parlamentari.

Vediamo nel dettaglio cosa cambia per il numero e la delimitazione dei nuovi collegi elettorali nella Regione Lazio.

I nuovi Collegi elettorali per la Camera nel Lazio

Dopo il Referendum, il numero dei Deputati nel Lazio si riduce da 21 a 14 nei Collegi uninominali e da 37 a 22 nei collegi plurinominali.
Per l’elezione della Camera dei deputati la regione Lazio è suddivisa in due circoscrizioni: la circoscrizione Lazio 1, che comprende il comune di Roma e 84 comuni della città metropolitana di Roma Capitale; la circoscrizione Lazio 2, che comprende l’intero territorio delle province di Viterbo, Rieti, Latina e Frosinone, nonché 36 comuni della città metropolitana di Roma Capitale.

Circoscrizione Camera Lazio 1

Nella Circoscrizione Lazio 1 i 9 Collegi elettorali uninominali comprendono in media 402.000 abitanti e sono così articolati:

Nella circoscrizione sono stati costituiti 3 collegi elettorali plurinominali per l’attribuzione con metodo proporzionale dei restanti 15 seggi; in ogni collegio sono attribuiti 5 seggi a fronte di una popolazione media di 1.200.000 abitanti per collegio. In particolare questi collegi sono:

  • Il collegio plurinominale n. 1 è composto dal territorio dei collegi uninominali n. 1 (Roma, Municipio I), n. 2 (Roma, Municipio III) e n. 3 (Roma, Municipio V), tutti nell’ambito del territorio del comune di Roma e comprende il centro città e la zona nord-est del territorio comunale: dal III Municipio fino al VI Municipio, con le zone di Torre Gaia e Borghesiana.
  • Il collegio plurinominale n. 2 è composto dal territorio dei collegi uninominali n. 4 (Roma, VII Municipio – Ciampino), n. 8 (Velletri) e n. 9 (Guidonia Montecelio) e comprende quindi la zona sud orientale del comune di Roma, il comune di Ciampino e la parte sud orientale della città metropolitana, costituita dai comuni compresi nei due collegi uninominali n. 8 e 9.
  • Il collegio plurinominale n. 3 è composto dal territorio dei collegi uninominali n. 5 (Roma, X Municipio – Pomezia), n. 6 (Roma, XI Municipio – Fiumicino) e n. 7 (Roma, XIV Municipio) e comprende quindi la parte occidentale del comune di Roma, dal XV Municipio fino a tutto il litorale comunale e i comuni di Fiumicino e Pomezia.

Circoscrizione Camera Lazio 2

Nella circoscrizione Lazio 2 sono assegnati 12 seggi, di cui 5 uninominali. La circoscrizione è costituita dai territori delle province di Viterbo, Rieti, Latina e Frosinone, nonché 36 comuni della città metropolitana di Roma Capitale.

In particolare i 5 Collegi elettorali uninominali comprendono in media 375.000 abitanti e sono così articolati:

  • Il collegio n. 1 (Viterbo) aggrega il territorio di 54 comuni, di cui 48 appartengono alla provincia di Viterbo (la quasi totalità, ad eccezione di 12 comuni inclusi nel collegio n. 2) e 6 comuni della città metropolitana di Roma Capitale, collocati a nord di Roma. Il territorio del collegio si sviluppa nella parte nord della regione laziale e oltre al più popoloso comune di Viterbo, include tra gli altri anche i comuni di Civitavecchia, Ladispoli e Cerveteri.
  • Il collegio n. 2 (Rieti) interessa il territorio delle province di Rieti e Viterbo e della città metropolitana di Roma Capitale, per un totale di 115 comuni, collocati orientativamente nella parte nord est della regione. Appartengono a questa aggregazione elettorale tutti i 73 comuni della provincia di Rieti, dei quali il capoluogo è il più popoloso; vi sono poi i restanti 12 comuni della provincia di Viterbo non inclusi nel collegio n. 1, tra i quali si segnala Civita Castellana ed infine 30 comuni della città metropolitana romana, tra i quali Monterotondo è quello con più residenti.
  • Il collegio n. 3 (Latina), collocato nella parte meridionale del territorio laziale, aggrega 17 comuni della provincia di Latina, tra i quali, oltre al capoluogo omonimo, annovera anche i popolosi Aprilia e Cisterna di Latina.
  • Il collegio n. 4 (Frosinone) è composto dal territorio di 60 comuni della provincia di Frosinone, tra i quali per residenti si segnalano il capoluogo, Alatri e Sora.
  • Il collegio n. 5 (Terracina) riunisce la parte più meridionale del territorio regionale ed aggrega i restanti comuni delle provincie di Latina (16) e Frosinone (31) non inclusi negli altri collegi.

Nella circoscrizione sono stati costituiti 2 collegi elettorali plurinominali con una popolazione media di 940.000 abitanti per l’attribuzione con metodo proporzionale dei restanti 7 seggi. In particolare tali collegi sono:
• Il collegio plurinominale n. 1 è composto dal territorio dei collegi uninominali Camera Lazio 2 n. 1 e n. 2, posti a nord della capitale, e interessa integralmente il territorio delle provincie di Viterbo e Rieti e parte di quello della città metropolitana di Roma Capitale.
• Il collegio plurinominale n. 2 è composto dal territorio dei collegi uninominali Camera Lazio 2 n. 3, n. 4 e n. 5, e aggrega per intero le provincie di Frosinone e Latina.

I nuovi Collegi elettorali per il Senato nel Lazio

Dopo il Referendum, il numero dei Senatori nel Lazio si riduce da 10 a 6 nei Collegi uninominali e da 18 a 12 nei collegi plurinominali.

Nella regione sono costituiti 6 collegi elettorali uninominali con una popolazione media di 917.000 abitanti, articolati nel modo seguente:
• Il collegio n. 1 (Viterbo) aggrega il territorio dei collegi uninominali Camera Lazio 2 – 01 e Lazio 2 – 02, per un totale di 169 comuni, di cui tutti quelli delle province di Viterbo (60) e Rieti (73) e 36 posti a nord della città metropolitana di Roma capitale.
• Il collegio n. 2 (Roma I-II-XI-XII-XIII-XIV-XV Municipio), si sviluppa unicamente sull’area comunale di Roma ed aggrega il territorio dei collegi uninominali Camera Lazio 1 – 01 e Lazio 1 – 07 e la parte del collegio Camera Lazio 1 – 06 che interessa il territorio della capitale (è escluso quindi il comune di Fiumicino). È incluso nel collegio quasi tutto il centro città.
 Il collegio n. 3 (Roma III-IV-V-VI Municipio), interessa esclusivamente il territorio della capitale ed è collocato nella sua parte orientale, il suo territorio corrisponde a quello dei due collegi uninominali Camera Lazio 1 – 02 e Lazio 1 – 03.
• Il collegio n. 4 (Roma VII-VIII-IX-X Municipio – Fiumicino), è composto dal territorio dei collegi uninominali Camera Lazio 1 – 04 e Lazio 1 – 05 (escluso il comune di Pomezia), che si sviluppano nell’ambito del comune di Roma, ai quali è aggregato il comune di Fiumicino (oltre la Capitale, sono quindi complessivamente 2 i comuni aggregati, Ciampino e Fiumicino).
• Il collegio n. 5 (Guidonia Montecelio) riunisce il territorio dei collegi uninominali Camera Lazio 1 – 08 e Lazio 1 – 09, ed il comune di Pomezia. la parte più meridionale del territorio regionale ed aggrega quindi i restanti 82 comuni della città metropolitana di Roma capitale, tra i quali, oltre a quello da cui deriva la definizione del collegio, si segnalano Pomezia, Tivoli e Velletri.
• Il collegio n. 6 (Latina) riunisce tutti i 124 comuni delle provincie di Latina (33) e Frosinone (91), e corrisponde al territorio di 3 collegi uninominali Camera Lazio 2, i nn. 3, 4 e 5.

Nella regione sono costituiti 2 collegi elettorali plurinominali con una popolazione media di 2.751.000 abitanti per l’attribuzione con metodo proporzionale dei restanti 12 seggi (6 seggi ciascuno). I collegi sono articolati nel modo seguente:
• Il collegio plurinominale n. 1 è composto dal territorio dei collegi uninominali Senato nn. 2, 3 e 4, ed include tutto il territorio della capitale e i comuni di Fiumicino e Ciampino.
• Il collegio plurinominale n. 2 è composto dal territorio dei collegi uninominali Senato nn. 1, 5 e 6, e aggrega per intero le provincie di Frosinone, Latina, Rieti e Viterbo, più i restanti comuni della città metropolitana di Roma Capitale.

Stralcio collegi del Lazio dal Dossier completo